Poké Mythology – Capitolo 1: Genesi (parte 1)

Cari allenatori e allenatrici, vi do il benvenuto al primo appuntamento con Poké Mythology, la mia nuova rubrica settimanale dedicata ai misteri e alle leggende legate alla splendida mitologia del mondo Pokémon. Ogni settimana cercherò di approfondire, nella maniera più dettagliata possibile, i misteri che circondano questo increndibile e fantastico mondo, basandomi sui dati forniti dai giochi, dalla serie, dagli easter egg sparsi un pò qua e la e dalle leggende metropolitane diffuse su internet. Quindi bando agli indugi e iniziamo il nostro emozionante viaggio.

LA GENESI

arceus___shining_forest_art_by_nintendo_jrMiliardi e miliardi di anni fa l’universo che conosciamo oggi consisteva in un vortice di completo nulla dominato dal buio, dal silenzio e dal caos. In un dato momento, non è chiaro quando esattamente, comparve una piccola ma raggiante luce di speranza: un uovo. Fu così che fluttuando in quel vortice caotico venne al mondo il primo pokémon della storia: Arceus!

un-combat-de-geantInsieme a lui comparvero le 16 piastre della vita, necessarie per la sua sopravvivenza e successivamente indispensabili per la creazione dell’universo conosciuto. Come prima cosa, Arceus creò tre pokèmon di tipo drago che lo avrebbero aiutato a far nascere, crescere e mantenere il suo progetto di vita. Fu così che nacque il leggendario Trio Drago: Dialka, Palkia e Giratina. A Dialga fu donato il controllo sul tempo, a Palkia fu donato il controllo sullo spazio mentre a Giratina fu donato il controllo sul caos. Arceus ordinò poi a Giratina di placare il caos cosmico che imperversava da secoli e a Dialga e Palkia ordinò di creare un universo ricco di galassie piene di vita basate sulle leggi spazio-temporali.

E così fecero.

Arceus scelse un pianeta che secondo il suo parere sarebbe stato perfetto per la nascita ed evoluzione delle sue creature: decise di chiamarlo Terra.

Ma in seguito Giratina, ubriaco di potere, assunse un indole aggressiva e provoco il caos sul pianeta prescelto da suo padre.

Arceus allora creò una dimensione parallela a sostegno della Terra che chiamò Mondo Inverso in quanto, non essendo governato da nessuna legge fisica, qualsiasi cosa agiva in modo opposto rispetto alla Terra e vi confinò Giratina, lasciandogli come unico accesso al mondo dei pokémon la Vetta Lancia ossia la cima del Monte Corona.

Continua la prossima settimana!

 

Precedente Super Smash Bros - Guida a Pikachu Successivo Zoroark sbarca in America!