Perché la 3a generazione di videogiochi Pokémon ha rivoluzionato il brand

[sociallocker id=”879″]Semplice: perché la Game Freak, in quel lontano 2002, decise di scommettere sul cambiamento e sul progresso.
E non occorre tirarla per le lunghe: i motivi sono poco numerosi ma molto chiari. Anzitutto, il team rivale. La cosa, è vero, potrà sembrare di secondaria importanza, ma in realtà è uno sconvolgimento non da poco nei confronti del canonico svilupparsi della trama, che le due generazioni precedenti avevano saputo esplicare ampiamente nelle menti dei giocatori.

pokemon-rubino.omega-zaffiro-alpha-E3-13Il Team Idro e il Team Magma cercheranno, attraverso il potere – rispettivamente – di Kyogre e Groudon, di espandere – (aridaje) rispettivamente – le masse acquee e quelle terrestri, e la vita del protagonista dei giochi Rubino e Zaffiro (ma soprattutto Smeraldo) dovrà coniugare il classico catturare, allenare e far combattere i propri Pokémon con l’ostacolare i piani di questo team malvagio (diverso a seconda della versione di gioco scelta), ben più caratterizzato del macchiettistico Team Rocket, conosciuto anche dai profani del mondo Pokémon grazie all’anime che tutti almeno una volta hanno visto.

E che dire del design stesso dei Pokèmon di 3° generazione? In fondo è l’aspetto dei giochi che tutti i gamers agognano di scoprire all’annuncio di una nuova generazione. Forme più spigolose, figure più accattivanti e ispirazioni tra le più estrose mai più sperimentate in futuro (forse solo il Tepig della quinta tiene testa al Torchic della terza, un maiale e un pulcino che si evolve in pollo che a sua volta si evolve in un lottatore sputa-fiamme infaticabile!)
Una decina di leggendari fanno abbondantemente il resto: tutto, da Groudon e Kyogre con Rayquaza, da Latios, Latias e finanche a Deoxis, rimanda a una connessione maggiore dei Pokémon con l’ambiente, il territorio, la REGIONE (nel senso morfologico del termine) in cui vivono. Gli elementi come acqua, terra, aria e fuoco sono tutti mobilitati nel loro conflitto e/o nella loro armonia, e le città stesse sono costruite in base a come la natura della loro zona gli impone; basti pensare a Forestopoli, costruita tutta nel cavo di grandi alberi. E poi la colonna sonora, bella e profonda come mai prima, perfetta a inserirsi adeguatamente in ogni contesto; le sempre più avanzate scelte di gioco e i nuovi tipi di Pokè Ball… insomma, di tutto!
Uno degli scopi di questo articolo è quello di stimolare, nel suo piccolo, una riflessione. E’ giusto quanto detto finora? Ci sono altri motivi per cui la terza è la generazione di svolta per la Game Freak? O ce ne sono altrettanti per dimostrare l’esatto contrario? Gotta find out ‘em all![/sociallocker]

PRENOTA ORA POKEMON ULTRA SOLE e POKEMON ULTRA LUNA: CLICCA QUI!


Tieniti aggiornato con tutte le novità sul mondo Pokemon sul nuovo sito Giochi Pokemon! All'interno troverai possibilità di acquistare Videogiochi Pokemon, Carte Pokemon, Peluche Pokemon, Vestiti Pokemon, Cosplay Pokemon, Gadget Pokemon, Videogiochi Nintendo e Amiibo.
Precedente Apertura della "Pokémon EXPO Gym", ulteriori dettagli Successivo Quando il mondo Pokémon incontra quello reale: una Palestra in Giappone!