Laurearsi giocando a pokémon go

bird stveneAnche il collega Steven Bird è dello stesso parere e va un po’ più a fondo alla questione, illustrando in che modo il gioco possa aiutare a sviluppare dinamiche poi utili per l’inserimento in un gruppo di lavoro e per la gestione di un team. Lo stesso Bird In un intervista ci spiega le sue motivazioni: “Questa app è molto più che lanciare una PokeBall. Devi avventurarti all’esterno, osservare cose diverse, vedere il sole. Ti permette di muoverti in gruppo. Non è solo un modo per fare attività fisica, ma anche per sviluppare abilità di leadership e per lavorare in team“.

Purtroppo, nelle nostre Università, novità simili ce le possiamo solo sognare sperando che un giorno possiamo davvero raggiungere i nostri cugini inglesi. E voi poké-fan cosa ne pensate? Quando sarebbe bello poter affrontare un corso di Laurea insieme ai nostri Pokémon? Quando tempo ci vorrà affinché le nostre Università si aggiornino e diventino appassionanti e competitive come quelle inglesi? Commentate… e a presto con nuovi articoli.

Precedente Suicidi in calo in Giappone grazie a Pokémon go Successivo Pokémon Go: Ultimi Mesi Bollenti??