Giocare ai Pokèmon è per persone intelligenti!

[sociallocker id=879]

Quante volte, soprattutto a noi pokè-allenatori di una “certa età” (io ho 23 anni), è stato detto: “Dai ancora giochi ad un videogioco per bambini come i pokèmon?”. E noi prontamente col sorriso sulle labbra ” sulle scatole c’è scritto fino a 99 anni, ci giocherò fino ad allora!”. Premettendo che giocare e divertirsi con un videogioco non è correlato a una età specifica, i giochi Pokèmon fanno parte di una fascia di videogiochi (quelli con valenze sociali per l’esattezza) che non solo stimolano lo svolgimento dell’ attività cerebrale e cognitiva in coloro che li utilizzano, ma favoriscono anche un maggior benessere fisico.

pokemonAttraverso uno studio, condotto dalla Queen Mary University di Londra e la University College London (UCL), che hanno trovato in un particolare tipo di videogioco le potenzialità per stimolare le funzioni cerebrali, si è andata ad indagare la flessibilità cognitiva, intesa come la capacità di una persona di adattarsi alle (diverse) situazioni e di muoversi tra le diverse attività; oltre a ciò, anche la capacità di pensare a più idee in un dato momento per risolvere i problemi – un po’ come pensare e agire in multitasking, e migliorare le proprie abilità visuo-spaziali.

Tutti i partecipanti hanno giocato ai videogiochi per 40 ore distribuite nel corso di 6-8 settimane, durante le quali sono stati osservati e studiati anche per mezzo di una serie di test psicologici condotti sia prima che dopo il periodo di studio.

Precedenti ricerche hanno mostrato che i videogiochi d’azione, come quelli della catena pokèmon, possono accelerare il processo decisionale e le abilità strategiche ( ad esempio formarsi una squadra con movest capaci di battere gli altri allenatori), ma lo studio preso ad esempio ha trovato che i giochi di strategia in tempo reale sono in grado di promuovere la nostra capacità di pensare al volo e imparare dagli errori del passato. Il nostro lavoro mostra che la flessibilità cognitiva, una pietra miliare dell’intelligenza umana, non è una caratteristica statica, ma può essere addestrata e migliorata utilizzando strumenti di apprendimento divertenti come un gioco.

La flessibilità cognitiva, secondo il prof. Brad Love dell’UCL autore dello studio, varia a seconda delle persone e dell’età. Per esempio, un personaggio di fantasia come puo essere il nostro poke-avatar, ha la capacità di impegnarsi contemporaneamente in più aspetti del pensiero e di dislocarsi mentalmente in risposta ai cambiamenti negli obiettivi e delle condizioni ambientali. Il problem solving creativo e il “thinking outside the box” (pensare fuori dagli schemi, tipo a volte cercare di risolvere enigmi come quelli per la cattura dei Regi, o per superare gli ostacoli all’interno di una palestra come un pavimento di ghiaccio cedevole) richiede flessibilità cognitiva.

Resta “solo” dobbiamo capire ora che cosa esattamente in questi giochi promuove questi cambiamenti, e se queste spinte cognitive sono permanenti o se diminuiscono nel corso del tempo. Una volta che riusciremo a comprenderlo, potrebbe diventare possibile sviluppare interventi clinici per i sintomi legati a deficit di attenzione e iperattività o lesioni cerebrali traumatiche. E nello specifico i video giochi pokemon nei bambini aumenterebbero le abilita visuo-spaziali e visuo-percettive, insegnano a leggere e a prendersi cura dei pokemon, come se fossero animali domestici, aumentandone la lealtà e la bonta d’animo, promuovendo il discorso di amicizia. Cosi, con questo articolo, quando rideranno di voi perche giocate ai Pokèmon, potrete rispondere “giocare ai Pokèmon è per persone intelligenti!”

[/sociallocker]

PRENOTA ORA POKEMON ULTRA SOLE e POKEMON ULTRA LUNA: CLICCA QUI!


Tieniti aggiornato con tutte le novità sul mondo Pokemon sul nuovo sito Giochi Pokemon! All'interno troverai possibilità di acquistare Videogiochi Pokemon, Carte Pokemon, Peluche Pokemon, Vestiti Pokemon, Cosplay Pokemon, Gadget Pokemon, Videogiochi Nintendo e Amiibo.
Precedente PikaEvoluzioni Successivo Pokémon with you annuncia una distribuzione di Pikachu a Fukushima