I pokemon leggendari di prima generazione

 

Analizziamo Mew e il suo clone

leg2

Mewtwo è una figura paragonabile al mostro di Frankenstein in quanto viene creato artificialmente e si ribella ai suoi creatori. Ha caratteristiche feline come Mew e ha un qualcosa di alieno grigio. Ricordiamo che Mewtwo è un alieno nel senso latino del termine in quanto è estraneo e fa parte di un mondo in cui non riesce a realizzarsi e a trovare la sua identità. Il suo nome ricorda anche la parola giapponese myutanto che significa mutante oltre a indicare il fatto che è un clone. Le megaevoluzioni mantengono questa idea e per certi versi ricordano ancora di più il concept alieno. Megamewtwo y è decisamente legato, a mio parere, allo sviluppo delle capacità cognitive e infatti ha un attacco speciale straordinario, mentre la forma x sembra rivestita da una corazza e infatti il suo attacco fisico è più alto. Ricordiamo che queste 2 forme di Mewtwo insieme a MegaRayquaza sono attualmente i pokemon con le statistiche più alte.

leg3

Mew, il dispettoso, adorabile e bramato Mew, ricorda un embrione e un Jerboa, specie di topo. Il suo nome potrebbe essere legato al miagolio dei gatti e il suo aspetto ha tratti felini. Si dice che contenga il DNA di tutti i Pokemon non leggendari e questo è legato alla teoria della ricapitolazione, ovvero che durante lo sviluppo, l’embrione, il feto assuma tutte le forme dei precedenti stadi evolutivi.

jerboa-long-earedMew_reale

mew__s_sanctuary_by_nek0bunny-d53eu2t

 

fede95

 

Precedente Le prime evoluzioni degli Starter di Sole e Luna!!! Successivo Pokémon Go: "Bonus Cattura" e "Allenamento in palestra"